Come dice propriamente il nome, un „sistema antiscavalcamento“ è una protezione che permette di limitare la penetrazione all’interno di un edificio da parte di una persona esterna non voluta. In generale, non esiste un sistema antiscavalcamento assoluto, nel senso che nulla può essere completamente inviolabile ma la qualità si vede nel tempo che occorre a violarlo. Tanto più tempo ci si impiega a penetrare all’interno del perimetro dell’edificio, tanto più il sistema antiscavalcamento sarà ottimale.

Sistema antiscavalcamento: dove viene utilizzato

I sistemi antiscavalcamento vengono principalmente utilizzati in luoghi che rappresentano un punto di interesse per eventuali atti terroristici e violenti come ad esempio caserme, aeroporti e ferrovie. Qui le esigenze di protezione sono al massimo livello e sono quindi richiesti sistemi antiscavalcamento all’avanguardia, soprattutto in questo momento storico in cui ci troviamo.
Per essere concreti, un sistema che richiede una decina di minuti per essere sorpassato, consente l’intervento di Forze armate e le probabilità di catturare i responsabili sono così molto alte. Il sistema è quindi efficace, al contrario di quelli dove in pochi secondi l’ostacolo viene abbattuto.
Non solo luoghi dove si deve bloccare l’entrata di un potenziale pericolo, ma anche i luoghi dove bisogna bloccare l’eventuale uscita sono alla ricerca di sistemi antiscavalcamento adeguati, come nel caso delle carceri.

Parola agli esperti

Si tratta di un argomento delicato perché collegato al tema della sicurezza ad alto livello; non „semplici“ ladri di collane quindi, ma anche potenziali terroristi. Mai come in questi casi è necessaria la valutazione e l’intervento di professionisti del settore, come Morello Impianti.